Set accessori bagno, quali scegliere spendendo poco

mobile bagnoL’arredamento del bagno non è un aspetto da sottovalutare. Parliamo infatti di una delle stanze in cui trascorriamo molto tempo della nostra vita. Un luogo della casa che deve trasmettere comfort, pulizia ed essere ricco di elementi d’arredo utili per custodire nel migliore dei modi asciugamani, saponi, spazzolini, biancheria e molto altro ancora.

 

Tra le scelte più classiche, c’è il set per bagno da 4 pezzi: il bicchiere per contenere gli spazzolini, il dispenser per il sapone liquido, il portasapone ed il portaspazzolino per il wc. In commercio se ne trovano di tutti i tipi, da acquistare appunto in set o anche singolarmente.

 

In molti scelgono anche un set doccia, utile e soprattutto funzionale in quanto permette di avere sempre a portata di mano, quando si fa una doccia veloce o un più rilassante bagno, spugne e bagnoschiuma.

 

Non può mancare un cesto portabiancheria per tenere in ordine il bucato. Questo elemento permette infatti di raccogliere in un unico contenitore tutti i panni da lavare, a mano o in lavatrice, con il minimo ingombro.
Quanto agli specchi, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Elemento fondamentale in un bagno, lo specchio può essere incastonato nel muro, appeso alla parete o avere addirittura delle ante e dei cassetti per conservare i prodotti di bellezza di utilizzo quotidiano.

 

Una cosa appare chiara: oggi è impossibile non trovare il set di accessori bagno più adatto alle nostre necessità, e soprattutto spendendo pochi euro (si veda ad esempio https://www.idroclic.it/set-accessori-bagno-1164). Porta sapone bagno da appoggio, porta scopini wc, porta spazzolini sono ormai disponibili per tutti i gusti e stili. Basti pensare agli accessori colorati per le case in cui ci sono piccoli ospiti, oppure a quelli più eleganti per i bagni dallo stile decisamente e raffinato. I colori? Bianco candido per un bagno semplice, grigio scuro per chi sceglie una soluzione più chic, color legno per un ambiente caldo che non stancherà mai col passare degli anni.

 

Tra i materiali, in molti prediligono quelli più duraturi e resistenti, magari decorati per esaltarne la qualità. Si va dalla ceramica all’acciaio, passando per la plastica e la resina termoplastica con un occhio particolare al vetro e all’ottone. Ideali per impreziosire e completare dunque l’arredamento del bagno, questi accessori diventano in fondo il dettaglio che fa la differenza.

 

E allora, ci avete fatto caso? Questi accessori sono in grado di trasformare, anche con pochi euro, lo stile del nostro bagno senza cambiarne la struttura principale. Più comodo di così!

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *