Affrontare la fine di un amore: ecco come dimenticare l’ex

Fine-di-un-amoreCome si affronta la fine di un amore? Ansia, depressione, lacrime  a non finire e cattivo umore accompagnano, molto spesso, le giornate delle donne. Gli uomini, invece, preferiscono ritornare alle loro vecchie abitudini: amici, uscite libere, calcetto e tv. Eppure, il dolore rimane: ecco come affrontarlo, e dimenticare definitivamente l’ex.

Una delle prime cose da fare è…non gettarsi subito nelle braccia di un altro uomo, o di un’altra donna. Il famoso “chiodo-scaccia-chiodo”, infatti, può sembrare in apparenza il miglior modo per non pensare alla storia che si è appena conclusa, ma a lungo andare fa tornare a galla il malessere iniziale.

La riflessione sulla fine dell’amore è fondamentale. Di conseguenza, le settimane che vengono dopo l’addio all’ex partner, possono aiutare a comprendere le ragioni dell’addio. Dopo la fase di rabbia, tristezza e delusione, subentra la parte più razionale di noi stessi che ci fa comprendere cosa sia effettivamente successo.

Non solo: è importante, in questo periodo di transizione, circondarsi di amici fidati e presenti. Saranno loro, infatti, che vi aiuteranno a capire voi stessi, e come uscire da quello stato d”animo.

Tuttavia, se la tristezza e quel malessere proseguono per troppo tempo, impedendovi di proseguire nelle vostre normali attività quotidiane, allora è il caso di consultare uno specialista.

Questo, però, non significa dover entrare “in terapia”. Probabilmente, vi basteranno solo 2-3 incontri che vi daranno coscienza di ciò che è successo.

Infine, molti psicoterapeuti suggeriscono di trovare la forza di uscire (quando ci si sentirà pronti), di aprirsi a nuovi incontri e di tornare a sorridere. Iniziare una nuova vita da single può portare anche alla voglia di un cambiamento esteriore: un nuovo taglio di capelli, nuovi vestiti, oppure nuovi occhiali. Tutto ciò che può farvi sentire bene nella vostra pelle è sicuramente di grande aiuto.

Add Comment