Home » Come investire con le opzioni binarie?

Come investire con le opzioni binarie?

valute mondiali per opzioniQuali sono gli elementi che caratterizzano le opzioni binarie? Inquadriamole intanto come uno strumento d’investimento semplice e molto remunerativo e poi vediamo anche come si aprono le posizioni per investire nelle opzioni binarie.

Il primo step da compiere è scegliere un broker per fare trading con le opzioni binarie che sarà possibile trovare in rete grazie alle tante recensioni presenti. Andrà scelto sia per le sue caratteristiche formali che per altro genere di dettagli, come il deposito minimo, la presenza di bonus, l’importo minimo per ogni singola operazione etc…

Vi sono broker specializzati nell’offrire solo opzioni binarie mentre altri che fanno trading in generale e per i quali l’offerta di opzioni binarie sarà solo una delle tante forme d’investimento possibili.

Apriamo un conto trading

Lo step successivo: una volta scelto il broker con il quale si vuole fare trading, bisogna poi aprire un conto.

Presso tutti i broker è possibile aprire un conto gratuito esenti da commissioni. Basta riempire un form online inserendo dei dati: nome, cognome, email, data di nascita, username e password per accedere alla piattaforma. Per investire bisogna poi effettuare il deposito di denaro sul conto. A seconda del broker il deposito minimo cambia, ma normalmente è compreso in un range che va dai 100$ ai 300$. Anche il deposito minimo cambia a seconda del sistema di pagamento prescelto. Solitamente sono accettate varie forme di deposito, carte di credito, bonifico, pagamenti elettronici.

Effettuato il deposito dei fondi minimi, si può iniziare ad operare. Per le opzioni binarie non è necessario fare il download di software particolari, i broker consentono di fare trading direttamente online, con l’accesso tramite uno username e una password. L’unica cosa che serve è una connessione ed un dispositivo per collegarsi, come un computer, tablet, iPhone o Android.

Per la scelta del mercati, si deve selezionare quello nel quale si vuole operare: materie prime (petrolio o l’oro), tassi di cambio come EUR/USD, titoli azionari (Apple, Google, Microsoft).

Dopo aver scelto il mercato, si deve selezionare il tipo di opzione binaria su cui si vuole investire: alto/basso, tocca o no, intervallo… E l’ultima fase è la selezione dell’asset: per le materie prime gli asset sono oro, argento, rame, petrolio, caffè, grano; per i titoli azionari sono Apple, Generali, Google, Microsoft, CocaCola etc.

Si deve poi scegliere la scadenza dell’opzione, la data di scadenza dell’operazione. Le opzioni binarie vengono offerte dai broker con scadenza molto brevi, 30 minuti, 1 ora, 24 ore, oppure più lunghe come 1 settimana o un mese. In ogni caso è possibile acquistare un’opzione anche fino a 15 minuti prima della scadenza.

A questo punto si deve scegliere l’importo da investire e selezionare il tasto “acquista”.

Bisogna fare attenzione a queste voci:

  • Mercato (o prezzo di mercato): è il prezzo del titolo, dell’asset, il prezzo di mercato ed è quello di riferimento per stabilire se a scadenza l’investimento si è chiuso in positivo o in perdita.
  • Attività o bene: è il mercato di riferimento target dell’investimento
  • Prezzo obiettivo: è il prezzo che il titolo dovrà raggiungere o mantenere affinché l’investimento si chiuda in profitto
  • Our Rate: nelle opzioni Giù/Su è il prezzo di riferimento. Se si sceglie ‘Giù’, l’investimento si chiude in profitto qualora il titolo scende sotto quel prezzo, se si sceglie ’Su’ l’investimento chiude in profitto se il titolo sale sopra quel determinato prezzo.
  • Possibilità di chiusura: indica se per quella posizione il broker contempla l’ipotesi di chiudere la posizione prima della scadenza, ovvero di poter vendere l’opzione prima che sia a scadenza.
  • Importo o compra: è la sezione dove specificare quanto si vuole investire in quella singola operazione.
  • Scadenza: si riferisce alla scadenza dell’opzione.
  • Rendimento o ritorno: mostra il livello di rendimento dell’investimento, ovvero la somma che verrà corrisposta se l’investimento va a buon fine. Il rendimento è espresso in percentuale e varia dal 70% al 400% a seconda del tipo di opzione.

Una volta inserito l’importo che si vuole investire, il profitto viene calcolato automaticamente.

  • I grafici: mostrano i movimenti dell’asset ed il suo trend.

Se si vuole approfondire l’argomento su come investire con le opzioni binarie, una risorsa web molto utile e ricca di contenuti è opzionebinaria.eu.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi