Creme anticellulite: funzionano davvero?

crema corpoPeriodicamente ci troviamo ad essere bersagli di pubblicità che parlano di creme miracolose, che permettono di eliminare la cellulite in pochi giorni, senza che l’inestetismo si ripresenti nel corso del tempo. La realtà è ben diversa da come ce la dipinge la pubblicità, fortunatamente però sono vari i prodotti validi, che permettono di aiutare chi è costretto a combattere contro la cellulite. Sono infatti diversi i principi attivi che hanno dimostrato grande efficacia contro questo inestetismo e che aiutano ad eliminarlo.

Quali creme

Le creme anticellulite disponibili sul mercato sono diverse, per trovare la migliore è possibile consultare il sito https://www.cellulitestop.org/creme/. In effetti per trovare il prodotto che meglio risponde alle nostre esigenze è bene valutare due elementi: la presenza di principi attivi di comprovata efficacia, la formulazione con una texture che ci risulti piacevole, in modo da rendere la routine del massaggio anticellulite un momento di relax e di “coccola”. Esistono infatti anche varie tipologie di formulazioni, non tutte adatte a chiunque. Anni fa, ad esempio, erano molto di moda i fanghi anticellulite, da utilizzare come impacco da tenere in posizione per almeno 30 minuti. Chi ha una vita frenetica in genere predilige creme di facile e rapido assorbimento, che si possano utilizzare dopo la doccia, al posto di un qualsiasi prodotto idratante o nutriente per il corpo. Il mercato comunque propone vari prodotti, alcuni che hanno anche un effetto setificante sulla pelle, altri che rinfrescano per un breve periodo, o che riscaldano la cute, con effetti particolarmente piacevoli.

Come agiscono le creme anticellulite

Ciò che caratterizza una buona crema anticellulite è certamente il contenuto di principi attivi adatti a risolvere questo tipo di inestetismo. Ogni crema presenta un diverso pool di sostanze adatte a questa lotta, che possono funzionare secondo meccanismi specifici. La maggior parte dei prodotti disponibili sul mercato svolge un’azione sinergica sfruttando più principi attivi e diversi meccanismi, tra cui il miglioramento del microcircolo è in genere un punto fermo. Solo attraverso questo tipo di azione si ottiene un effetto duraturo nel tempo. Oltre alla circolazione le creme anticellulite favoriscono la depurazione della zona sottocutanea, lo scioglimento dei depositi adiposi e dei micro noduli cellulitici, la restituzione di elasticità e compattezza alla cute e alla parete dei capillari.

I principi attivi

Le sostanze che hanno comprovata azione anticellulite sono varie, alcune permettono anche di diminuire i depositi adiposi localizzati. Tra le sostanze maggiormente utilizzate c’è la caffeina, che per uso topico consente di mobilitare rapidamente i depositi di grasso, in modo che possano poi essere dissolti dal metabolismo corporeo. Oltre alla caffeina molto efficace anche l’escina, una sostanza estratta dall’ippocastano che permette di migliorare il microcircolo e la salute dei capillari e delle vene, infatti viene utilizzata anche nei farmaci per uso orale con questo medesimo scopo. Di particolare aiuto anche altre erbe, come il tarassaco, che favorisce la diuresi e la depurazione dell’organismo. Stiamo comunque parlando di sostanze di origine totalmente vegetale, alcune delle quali si possono assumere anche per via orale, in modo da dare un ulteriore impulso all’eliminazione della cellulite.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *