Home » Spazio, un asteroide sfiorerà (o quasi) la Terra

Spazio, un asteroide sfiorerà (o quasi) la Terra

Il 1 settembre 2017 la Terra incontrerà in maniera “ravvicinata” (il virgolettato è d’obbligo!) l’asteroide 3122 Florence, uno dei più grandi ad avvicinarsi al nostro Pianeta. Guai, però, a creare allarmismi: l’asteroide passerà infatti a 7 milioni di chilometri dalla nostra Terra e, dunque, il suo diametro di 4,4 chilometri non sarà in grado di scalfire il nostro mondo, visto e considerato che viaggi

erà a 18 volte la distanza che esiste tra la Terra e la Luna. Se poi pensate che questo sia l’unico incontro quasi ravvicinato con gli asteroidi, vi sbagliate di grosso: ad ottobre, infatti, l’asteroide 2012 TC4 arriverà a un’altra distanza di rilievo, anche se non vi saranno alcuni rischi per il nostro Pianeta.

Ad ogni modo, come prontamente sottolineato da Paul Chodas, direttore del CNEOS della Nasa, al Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, ciò che salta maggiormente agli occhi nell’incontro ravvicinato di settembre è la mole del 3122 Florence.

“Anche se molti asteroidi noti sono passati più vicino di quanto farà Florence, tutti sono di dimensioni minori. Florence è il più grande asteroide a passare così vicino al nostro pianeta, da quando è iniziato il programma della Nasa per rilevare e tracciare questi oggetti”- ha dichiarato Chodas.

Alla luce di ciò, appare evidente come tale incontro potrebbe essere la giusta opportunità di studiare l’asteroide, in maniera più ravvicinata. Florence potrebbe infatti essere il bersaglio ideale per le osservazioni effettuate con i radar terrestri, che potrebbero mostrare le sue reali dimensioni e fornire numerosi spunti di approfondimento ai ricercatori internazionali.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi