Nuovi colloqui per il futuro di Air Berlin

Continuano i colloqui per poter stabilire il futuro di Air Berlin, la seconda compagnia aerea tedesca, attualmente in corso di fallimento. Il destino dell’operatore continua a dividere il governo di Berlino – scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung – sottolineando che il ministro dei trasporti, il cristianosociale Alexander Dobrindt, ha auspicato che “parti importanti della Air Berlin siano assorbite dalla Lufthansa“, andando in tal modo a “sponsorizzare” la riconduzione degli asset più rilevanti della Air Berlin all’interno di quello che ad oggi è il principale operatore nazionale tedesco.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi