Rinegoziazioni mutui elevate ma stabili

clock-77497_960_720Nel corso del primo trimestre dell’anno è proseguita in maniera positiva la crescita dei nuovi contratti, con 8,5 miliardi di euro erogati, ben il 45 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2015. Quindi le rinegoziazioni di prestiti esistenti hanno mantenuto l’importanza raggiunta nel corso del 2015, ma il fenomeno sembra essersi stabilizzato in relazione al complesso delle operazioni del periodo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi