Fisco, imprese italiane versano oltre 105 miliardi di euro

Stando a quanto afferma l’ultima rilevazione compiuta dalla Cgia di Mestre, le imprese italiane versano al Fisco 105,6 miliardi di euro l’anno. L’associazione degli artigiani precisa in tal senso che all’interno dell’Unione Europea solamente le aziende tedesche pagano un importo maggiore, equivalente a 135,6 miliardi di euro, ma a fronte di una popolazione maggiore di 22 milioni di abitanti rispetto a quella dell’Italia, e tenendo pur sempre in valutazione che il carico fiscale sulle imprese italiane non ha uguali nel resto d’Europa quando si misura l’incidenza percentuale delle tasse pagate dalle aziende sul gettito fiscale totale.

Prendendo spunto da tale ultima affermazione, la Cgia di Mestre ricorda in particolare che se in Italia la percentuale è del 14,9 per cento, in Irlanda è del 14,8 per cento, in Belgio è del 12,9 per cento, nei Paesi Bassi è del 12,7 per cento, in Spagna è dell’11,8 per cento mentre in Germania e in Austria è dell’11,6 per cento. La media dell’Unione Europea è invece pari all’11,5 per cento.

Ad ogni modo, l’associazione evidenzia come su tali dati occorra fare qualche precisazione. Innanzitutto, le statistiche si riferiscono al 2015, mentre dal 2016 sono intervenuti alcuni alleggerimenti che dovrebbero aver portato al ribasso il carico, come ad esempio la diminuzione del diritto camerale, il super ammortamento al 40 per cento, le maggiori deduzioni Irap per le piccole imprese. Inoltre, dal 2017 è scattata la diminuzione dell’Ires di 3,5 punti, e si è aggiunto l’iper ammortamento per i beni strumentali.

Di contro, è purtroppo necessario osservare che sfuggono all’analisi “ulteriori forme di prelievo, per le quali non è possibile effettuare un confronto omogeneo con gli altri paesi presi in esame in questa comparazione, come i contributi previdenziali, l’Imu/Tasi, il tributo sulla pubblicità, le tasse sulle auto aziendali, le accise”, e non solo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *