Paura focolai in ospedale: da Torino a Napoli, aumentano contagi

doctors-2607295_1920Cresce la preoccupazione per una serie di focolai di Covid-19 scoppiati in alcuni ospedali italiani. Un caso abbastanza rilevante è stato riscontrato al San Giovanni Bosco di Torino, dove nei giorni scorsi sono stati registrati ben 24 pazienti contagiati. Anche alcuni dipendenti dell’ospedale sono risultati positivi: per fortuna si tratta in tutti i casi, prevalentemente, di asintomatici. Anche a Loreto, nelle Marche, si è registrato un focolaio, anche se di minor entità, all’Hospice: si parla attualmente di tre positivi.

Ma non è tutto. Anche a Napoli, all’ospedale Cardarelli, si sono registrati poco meno di una ventina di casi. In tutti gli ospedali interessati sono state già attivate le procedure di sanificazione. Ricordiamo che si parla di precisi standard e requisiti della sanificazione in ospedale. Vediamo nei dettagli.

Pavimentazione in resina: innovazione del settore edilizio

industrial-hall-1630741_1920-e1583238589205Il settore edilizio, al pari degli altri, è in continua evoluzione e sviluppo prestando particolare attenzione al design ed alla praticità e comodità dei servizi e prodotti offerti.

La scelta della pavimentazione e dei rivestimenti è un’operazione che richiede tempo, cura ed è dettata dai gusti personali del cliente finale.

In continua crescita è, infatti, la percentuale di quanti scelgono la resina sia per il rivestimento interno che esterno della propria abitazione oppure del pavimento aziendale. Alla base di tale incremento vi è la possibilità offerta dal materiale in questione di poter rinnovare facilmente gli ambienti senza alcuna modifica strutturale ed opere murarie.

A tal proposito, il sistema Resinflex è utilizzato per dar nuova vita alla pavimentazione già esistente, ripristinando le funzionalità ad un costo accessibile e senza la necessità di interventi di demolizioni e nuova messa in opera.

Tipologie e scelta delle urne cinerarie

funeral-urns-2250260_960_720Un cambiamento di mentalità e rinnovate esigenze per mancanza di posti nei cimiteri – soprattutto nelle grandi città – che determina un insolito “sovraffollamento” degli spazi cimiteriali stanno determinando l’incremento di richieste di cremazione. Questa modalità richiede la deposizione delle ceneri all’interno di un’urna cineraria, le quali deve avere delle caratteristiche idonee alla conservazione dei resti umani. Come attestato anche da alcune delle principali agenzie funebri come la Cattolica San Lorenzo, la cremazione a Roma è effettivamente in aumento, per cui vale la pena capire come si svolge, quali tipologie di urna sono consigliate e cosa prevede la normativa italiana a riguardo.

La musica nei riti

death-2421821_960_720Il canto e la musica strumentale sottolineano e intensificano l’esperienza e la partecipazione ai riti ecclesiastici e liturgici. La presenza della musica nei riti religiosi è presente da tempi immemori, ve ne sono tracce fin dall’età del ferro, passando per il grande impero romano. La musica contribuisce a sottolineare tanto i momenti di gioia, quanto i riti di passaggio, fino a diventare balsamo consolatorio nei riti funebri. Il canto funebre – o lamento – ha sempre fatto parte delle modalità di espressione più intensa del dolore. Non si utilizza invano l’espressione pompe funebri quando si pensa a una cerimonia, appunto, pomposa per rendere degno omaggio a un defunto. Oggi, le agenzie di esequie si rendono disponibili tra i servizi che offrono a fornire la musica o il canto qualora richiesto dai familiari. Le agenzie di pompe funebri a Roma nella maggior parte dei casi offrono l’opportunità di rendere un omaggio musicale al defunto sia che si tratti di riti religiosi o esequie laiche.

Investigatore per seguire un figlio diverso dal solito. Perchè no?

giovaneOggi giorno la sicurezza è un tema molto dibattuto ma che, per quanto continuamente posto sotto la lente di ingrandimento mediatica, viene puntualmente disatteso in fatto di provvedimenti da attuare affinché possa essere garantita per davvero.

Una prova di come i cittadini non percepiscano più alcuna forma di legalità la si trova in qualunque forum su Internet, tanto è vero che ultimamente ci ha molto colpito la testimonianza di Annamaria, una mamma italiana che confidandosi con gli altri utenti ha scritto quanto segue: “Da un po’ di tempo mio figlio sembrava non essere più lo stesso tanto da apparire freddo negli atteggiamenti, evasivo nelle risposte e facilmente irritabile anche dinanzi a provocazioni di pochissimo conto. La sua vita mi sembrava procedere sempre alla stessa maniera, se non per questo suo repentino cambiamento di carattere che, col passare dei giorni, ha anche cominciato ad associarsi a delle deboli performances scolastiche.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi