Home » Il televisore non si vede più: è necessario sostituire l’antenna?

Il televisore non si vede più: è necessario sostituire l’antenna?

4 tv-set-g72eec6b59_1920Nel caso si dovessero riscontrare dei problemi di segnale e non si dovesse essere in grado di vedere nessun canale nel televisore potrebbe essere necessario chiamare un tecnico per risolvere il problema. In realtà non tutte le volte in cui lo schermo appare nero il problema è dovuto all’antenna, talvolta può anche trattarsi di un malfunzionamento della televisione oppure del decoder che ci impediscono di guardare i nostri programmi preferiti. Comunque se la problematica dovesse protrarsi nel tempo o ritornare periodicamente sarà meglio chiamare un antennista che possa intervenire per risolvere il guasto oppure sostituire le parti danneggiate. Puoi facilmente trovare un antennista nei pressi della tua abitazione che possa intervenire in maniera tempestiva e con professionalità.

Cosa fare prima di chiamare il tecnico

Prima di chiamare il tecnico per ottenere assistenza si può provare a riavviare il decoder a resettarlo oppure a risintonizzarlo. Tante volte capita che questi dispositivi abbiano dei bug che ne causano malfunzionamenti. Per riavviare il dispositivo basta spegnerlo e scollegare il cavo di alimentazione per circa un minuto, successivamente bisogna riaccenderlo e provare a vedere se il guasto è risolto. In alternativa si può effettuare un reset e riportare il decoder o il televisore alle impostazioni di fabbrica. Se nessuna di queste operazioni dovesse risolvere il guasto, probabilmente a non funzionare in maniera adeguata è l’antenna o i suoi collegamenti. Per questo motivo si dovrebbero, se possibile, ispezionare i cablaggi e controllare che tutti connettori siano correttamente collegati e che non siano danneggiati. Se i cavi non sono ispezionabili sarà necessario ricorrere ad un tecnico che possa effettuare un test sul funzionamento dell’antenna ed eventualmente intervenire.

Sostituzione dell’antenna

Il tecnico durante il controllo potrebbe ritenere necessario effettuare una sostituzione dell’antenna poiché guasta. È probabile che l’antenna, dopo diversi anni di utilizzo, si sia danneggiata in maniera irreparabile essendo sottoposta ogni giorno alle intemperie ed agli agenti climatici. Molto spesso a causare il guasto all’antenna è l’ossidazione del metallo che ne inibisce la capacità di acquisire il segnale. Altre volte la mancanza di segnale potrebbe essere dovuta all’obsolescenza dell’antenna che quindi deve essere necessariamente sostituita. Se invece l’antenna non è guasta il tecnico potrebbe anche doversi limitare a riposizionarla nella direzione più corretta.

Quale antenna scegliere per la propria abitazione

La spesa relativa all’acquisto di una nuova antenna va sostenuta davvero molto raramente, per questo motivo si dovrebbe preferire acquistare modelli di ottima qualità che siano robusti ed in grado di resistere alle intemperie e di ultima generazione per garantire una buona ricezione. A seconda del luogo in cui l’antenna va montata il tecnico suggerirà quale sia il modello migliore tra quelli presenti sul mercato. In commercio si possono trovare le antenne a larga banda, dotate di ottima ricezione; antenne direttive che generalmente sono scelte per determinati tipi di luoghi dove il segnale sia scarso; le antenne logaritmiche che sono costituite da due antenne a larga banda e per questo riescono ad ottenere il segnale anche da molto lontano. Oltre alla sostituzione dell’antenna è bene effettuare anche una sostituzione dei cavi.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi